Newsletters
About
UU è una rivista di sport fondata a luglio del 2013, da ottobre 2022 è indipendente e si sostiene grazie agli abbonamenti dei suoi lettori
Segui UltimoUomo
Cookie policy
Preferenze
→ UU Srls - Via Parigi 11 00185 Roma - P. IVA 14451341003 - ISSN 2974-5217.
Menu
Articolo
(di)
Emanuele Atturo
Guida all'Udinese 2021/2022
19 Aug 2021
19 Aug 2021
Come Gotti proverà a superare la De Paul dipendenza.
(di)
Emanuele Atturo
(articolo)
5 min
(foto)
Dark mode
(ON)

 

Lazar Samardzic, Destiny Udogie, Marco Silvestri, Daniele Padelli.

 

Juan Musso, Rodrigo De Paul, Kevin Bonifazi, Thomas Ouwejan.

 

l'Udinese è stata l'ottava squadra del campionato con meno xG concessi su azione.

 

14°

 


Questa è una versione pazza dell'Udinese, con un attaccante in più e un centrocampista in meno. È più probabile vedere Stryger Larsen arretrato centrale destro e il classico 3-5-2.


 

Luca Gotti, con la sua aria da dirigente di banca, è pronto a sedersi sulla panchina dell’Udinese per il terzo anno di fila. Non male per uno che, appena assunto, aveva detto che non ne aveva voglia. È una storia arcinota e fin troppo romanzata, che rischia di far perdere di vista l’ottimo lavoro svolto da Gotti in questi anni. Allenare l’Udinese non è facile: è una squadra da mezza classifica, e che in teoria punta a salvezze tranquille. Ma galleggiare tra il nono e il quattordicesimo posto, senza lasciarsi risucchiare troppo in basso, è un arte sottovalutata. Motivare i giocatori, trovargli un obiettivo, non è semplice.

 



 



 





 



 



 



 






 



 



 



 





 



 



 

L'assenza di De Paul dovrà essere coperta sia nella capacità di risalire il campo in transizione; sia nella rifinitura e nella finalizzazione negli ultimi metri. Per quanto riguarda il primo aspetto, è probabile che l'Udinese esaspererà l'utilizzo dei lati per risalire il campo, con Udogie, Molina e Stryger Larsen. Occhio



 



 

Non vi sarà sfuggita la doppietta clamorosa di Roberto Pereyra, con secondo gol con forti Zizou-Vibes. È chiaro che dovrà essere lui quest'anno a prendersi più responsabilità offensive.



 



 



 



 





 





 





 





 

Attiva modalità lettura
Attiva modalità lettura