Esclusive per gli abbonati
Newsletters
About
UU è una rivista di sport fondata a luglio del 2013, da ottobre 2022 è indipendente e si sostiene grazie agli abbonamenti dei suoi lettori
Segui UltimoUomo
Cookie policy
Preferenze
→ UU Srls - Via Parigi 11 00185 Roma - P. IVA 14451341003 - ISSN 2974-5217.
Menu
Articolo
(di)
Angelo Andrea Pisani
Guida alla SPAL 2019/20
16 Aug 2019
16 Aug 2019
Come confermare la splendida salvezza dello scorso anno.
(di)
Angelo Andrea Pisani
(foto)
Dark mode
(ON)

 



 

Etrit Berisha (Atalanta), Demba Thiam (Viterbese), Igor (RB Salisburgo), Gabriel Strefezza (Cremonese), Marco D’Alessandro (Atalanta), Gabriele Moncini (Cittadella), Federico Di Francesco (Sassuolo), Federico Viviani (Frosinone).

Manuel Lazzari (Lazio), Mirco Antenucci (Bari), Emiliano Viviano (Sporting CP), Everton Luiz (Salt Lake), Filippo Costa (Napoli), Lorenzo Simic (Sampdoria), Pasquale Schiattarella (svincolato), Kevin Bonifazi (Torino), Vasco Regini (Sampdoria), Andrea Fulignati (Ascoli).

 



 



 





 



 



 


Lo splendido gol di Fares, a tre minuti dalla fine: un mancino che sembra spinto dal destino.


 



 

[gallery columns="8" ids="48110,48108,48109,48111,48107"]

La SPAL aveva appena tolto un difensore per un attaccante, ma ha continuato a insistere sui suoi meccanismi di gioco.


 



 





 



 



 



 



 


Nei 45 minuti contro la Feralpisalò l’esterno ha innescato il gol dell’1 a 3 e segnato la rete dell’1 a 4.


 

La batteria di esterni dovrebbe essere completata da Gabriel Strefezza, classe ’97 rientrato dal prestito alla Cremonese. L’esterno mancino era stato aggregato al ritiro per sostituire Fares, impegnato in Coppa D’Africa, ma le buon prestazioni del precampionato avevano spinto la SPAL a puntare su di lui come sostituto. Dopo l'infortunio al crociato di Fares (che ne avrà almeno per quattro mesi) gli spallini sono costretti a tornare sul mercato: i primi nomi sono quelli di Laxalt del Milan e Reca dell'Atalanta, entrambi in prestito, ma la situazione è ancora in evoluzione e un altro nome venuto fuori è il ben più difensivo, ma spendibile in altri ruoli, Padoin.

 



 



 



 



 








 



 



 



 





 



 



 



 

Attiva modalità lettura
Attiva modalità lettura