Newsletters
About
UU è una rivista di sport fondata a luglio del 2013, da ottobre 2022 è indipendente e si sostiene grazie agli abbonamenti dei suoi lettori
Segui UltimoUomo
Cookie policy
Preferenze
→ UU Srls - Via Parigi 11 00185 Roma - P. IVA 14451341003 - ISSN 2974-5217.
Menu
Articolo
(di)
Dario Pergolizzi
Hakimi sembra nato per l'Inter di Conte
29 Jun 2020
29 Jun 2020
L'arrivo dell'esterno potrebbe moltiplicare la forza offensiva dei nerazzurri.
(di)
Dario Pergolizzi
(foto)
Dark mode
(ON)



 



 



“Ogni storia di successo parte da un esterno affidabile.”


 





 



 



 


Con una velocità massima registrata di 36.5 km/h, Hakimi è il recordman della Bundesliga. 


 



 


Qui riceve in posizione già avanzata su un giro palla iniziato da sinistra, brucia in velocità il diretto avversario, arriva sul fondo e crossa per Hazard, che segna. 


 



 


Qui possiamo apprezzare sia la sua capacità di connessione coi compagni, che la sua straripante velocità. La passa ad Hazard, suggerendo la triangolazione con uno scatto alle spalle del terzino; non appena riceve il passaggio di ritorno, legge lo smarcamento in profondità di Sancho e gioca un filtrante perfetto.


 





 



 



 



 





 


Uno dei vantaggi nell’avere Hakimi come esterno in una transizione negativa: qui il Borussia perde palla ed è immediatamente scoperto nel mezzo spazio difensivo opposto. Hakimi, nell’occasione terzino sinistro, è rapido a coprire la diagonale e intercettare il cross.


 



 



 





 


Nell’azione del gol segnato contro l’Inter in Champions, Hakimi ha dimostrato le sue doti nell’attacco alla linea. Inizialmente crea una superiorità numerica saltando Sensi con un rapido movimento interno-esterno. Dopodiché, si tuffa nello spazio centrale portando palla, triangola con Sancho buttandosi immediatamente alle spalle di Skriniar e conclude in maniera pulita sul primo palo.


 



 

Attiva modalità lettura
Attiva modalità lettura